Pubblicazioni

"Saggio Ecotossicologico" di Soldovieri e Carrafiello"

Da febbraio 2015 Neotes ha accreditato con Accredia, secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005, la prova relativa alla “Valutazione della tossicità con batteri bioluminescenti Vibrio fischeri” secondo il metodo apat Cnr Irsa 8030 Man 29 2003 su matrici quali acque di scarico, acque superficiali e sotterranee, acque destinate al consumo umano, eluati di fanghi, sedimenti o altri campioni solidi, estratti di sedimenti e fanghi. Il saggio di tossicità è diventato obbligatorio secondo il D.Lgs. 152/1999 sulla tutela delle acque. L’analisi chimica, da sola, è in grado di determinare la concentrazione di alcune sostanze presenti nelle diverse matrici, ma non di dare un’indicazione reale del loro impatto sul corpo ricettore.

LEGGI IL SAGGIO

"I bioinquinanti difficili" di Soldovieri e Carrafiello"

Le acque sotterranee e destinate alBioinquinanti consumo umano sono considerate di rilevanza cruciale per gli equilibri ecologici del nostro pianeta in relazione al bilancio delle acque dolci, agli equilibri globali degli ecosistemi, alla salute.

LEGGI L'ARTICOLO